"L'educazione è un'opera essenziale. Richiede un fondamentale rispetto per i ragazzi che crescono. Camminare insieme a loro significa non andare da nessuna parte senza di loro, con profonda attenzione alla loro libertà... In questa tensione tra passione e rispetto, tra proposta e ascolto, fra presenza e distacco il lavoro educativo diventa un'opera d'amore."

(Achille Rossi, L'educazione nel tessuto delle relazioni, ed. L'Altrapagina, Città di Castello, Perugia)

giovedì 6 novembre 2014

Proposta Pedagogica

APPROCCIO METODOLOGICO COMPLESSIVO
2014-2015

PRIMA PARTE - AUTOCOSCIENZA
LABORATORIO SULLE PAROLE (VALORI)
Destinatari: Promotori, Docenti, Studenti
1. Valore
2. Giustizia
3. Dignità e rispetto
4. Libertà e partecipazione
5. Vivere insieme e beni comuni (L'interdipendenza e la vita)
6. Creatività
7. Accoglienza e ospitalità
8. Il lessico dei diritti umani

SECONDA PARTE – PRESA DI COSCIENZA
TRACCE DI LAVORO (NESSI)
Destinatari: Docenti, Studenti
1° tema
Giustizia, Dignità e Rispetto. Il vocabolario dell'economia (Pubblico vs Privato, Economia come “regole della casa”, … )
Impoverimento e Finanza speculativa
  1 - Finanza speculativa o Etica?
  2 - Rappresentazioni della povertà nelle culture.
  3 - Precariato - diritto all'occupazione?
  4 - Neoliberismo - Economia dei Beni Comuni  
2° tema:
Dignità, Rispetto, Libertà e Partecipazione. Il vocabolario della legalità democratica e della cittadinanza responsabili. 
Educazione alla legalità democratica e cittadinanza responsabili
  5 - Costituzione italiana e modello di cittadinanza
  6 - Osservatorio sull'intreccio tra le mafie e il sistema politico - economico - finanziario (con riguardo al territorio)
  7 - Beni comuni – Diritti (partecipazione)
3° tema:
Vivere insieme, Beni Comuni, Partecipazione. Il vocabolario dei beni comuni.
Le fonti della vita e la loro mercificazione 
  8 -  Le città dell'acqua  
  9 -  La bellezza dell'abitare: le città che vorremmo.
  10 - Le radici della vita nella  biodiversità. 
        
TERZA PARTE – CAMBIAMENTO
Modulo di accompagnamento al lavoro di ricerca
Destinatari: Docenti, Studenti 
Creatività, ricerca-azione e ospitalità
Un nuovo modello culturale
  11 - Educazione all'ospitalità e alla convivenza (di chi è la città?)
  12 - Informazione alternativa, ricerca- azione
  13 - Creatività e cambiamento

PARTE CONCLUSIVA – CREATIVITA' 
Verifica del percorso svolto (coscientizzazione)

Presentazione della sintesi del lavoro svolto
Contributo alla realizzazione del Centro di documentazione
Azioni di cittadinanza attiva: città, scuole, amministrazione,...
iniziative per la comunicazione: giornalisti, web, radio, media ... 

Progetto 2014-2015

 “Scuole per il Bene Comune"

A nome della rete di soggetti  proponenti:  Ass. Monastero del Bene Comune – Università del Bene Comune (Scuola del Vivere Insieme), Fondazione Banca Etica (Gruppo soci Verona), Libera-Verona (Associazioni nomi e numeri contro le mafie), Avviso Pubblico, Arci, Comunità degli Stimmatini di Sezano, ARI (Ass. Rurale Italiana), Italia Nostra, presentiamo il Progetto formativo “Scuole del Bene Comune”, ovvero una proposta pedagogica sui temi dei BENI COMUNI, della LEGALITÀ DEMOCRATICA, della POVERTÀ-IMPOVERIMENTO e della FINANZA ETICA – unificati dal comune riferimento al “vivere insieme” quale accoglienza delle diversità e dei beni comuni essenziali alla vita di tutti. 
Si tratta di una proposta sperimentale e innovativa nel panorama culturale e formativo veronese, soprattutto per la sua spiccata valenza di comunione e condivisione sia a livello metodologico che a livello contenutistico. La già forte scelta di intraprendere - per tempo e con forti motivazioni – un lavoro di rete tra soggetti differenti si combina, infatti, con la volontà di trattare gli stessi rispettivi contenuti secondo un’ottica di interdisciplinarietà e trasversalità di approcci e punti di vista. 
   Vogliamo trasmettere questi valori e questi stili relazionali, ma anche mettere gli studenti nelle condizioni di essere protagonisti del loro apprendimento e, per questo, pure in grado di leggere direttamente la realtà in cui vivono, al punto da farsi un'idea personale dei problemi di più stretta attualità, coltivando quello spirito critico e quella capacità di decodificare la complessità del reale che possano consentire di ideare e costruire un diverso vivere insieme. Faremo in modo, infine, di concretizzare, verificare e validare tali sforzi predisponendo un momento conclusivo finalizzato non solo alla condivisione e restituzione dei risultati raggiunti, ma anche all’attivazione di una qualche forma di impegno pratico, con tanto di presa in carico del problema e/o esercizio di cittadinanza responsabile.
    Il Progetto formativo è completamente gratuito ed è articolato in quattro Parti (vedi Proposta Pedagogica): 
      p.1° - Autocoscienza. Laboratorio delle parole (valori)
      p.2° - Presa di coscienza. Tracce di lavoro (nessi)
      p.3° - Cambiamento (accompagnamento al lavoro di ricerca)
      p.4° - Creatività (verifica del lavoro svolto)

martedì 4 novembre 2014

lunedì 3 novembre 2014

Le città dell'acqua

"SHE'S ALIVE"(video 

"IN PRINCIPIO ERA L'ACQUA" (video)

"DON GALLO E IL BENE COMUNE"( video )

"PER UN DIRITTO DEI BENI COMUNI" Stefano Rodotà (video)

 NESTLE' E IL DIRITTO ALL'ACQUA (video)



domenica 2 novembre 2014

Le radici della vita nella biodiversità

QUALE MODELLO DI AGRICOLTURA? (documento 100 vaches)

Quatre questions à Laurent Pinatel(video)

http://stop-ttip-italia.net/

sabato 1 novembre 2014

Finanza speculativa o Etica?

Video
ACE BANK (10 min)
come in "Mary Poppins"
Money show (5 min)
Causa crisi 10(min 1)
Cause crisi 10 (min 2)
A. Celestini (5 min)
Storie etica (6 min)
Storie nel SUD (5 min)
Alex Zanotelli (6 min)
Costi guerre (4 min)

Riviste

Siti
www.fcre.it (Fondazione culturale responsabilità etica)
www.valori.it (rivista)
http://www.osservatoriofinanzaetica.it/ofe/ i fondi etici per esclusione e inclusione
http://www.vizicapitali.org/?cat=35

Autori
Andrea Baranes, Finanza per indignati, Ponte alle Grazie
Andrea Baranes, - Finanza e Diritti Umani, EMI
Andrea Baranes, - Il mondo è di tutti – I beni pubblici globali e il loro finanziamento, EMI
Becchetti Leonardo, La felicità sostenibile. Economia della responsabilità sociale. Donzelli Editore
Biggeri Ugo, Il valore dei soldi, San Paolo
Luigino Bruni, L’ethos del mercato, Bruno Mondatori
Luigino Bruni, La ferita dell'altro. Economia e relazioni umane, Il Margine, Trento,

Calvi Massimo, Sorella banca. Il mondo di banca etica, Monti

De Giovanni Fabrizio - Ongaro Ercole, Finanza killer. Non con i nostri soldi.

Christian Felber, Economia del bene comune, Tecniche Nuove Edizioni

Luciano Gallino, Finanzcapitalismo, Einaudi
Gesualdi Francesco, Le catene del debito. E come possiamo spezzarle, Feltrinelli

Kahneman Daniel, Economia della felicità, Il Sole 24 Ore
Küng Hans, Onestà. Perché l'economia ha bisogno di un'etica, Rizzoli

Mancini Roberto, Dal capitalismo alla giustizia. Idee... Altraeconomia
MICROMEGA 3/2013, Almanacco di economia, il ritorno dell'eguaglianza, Micromega.net
Riccardo Milano, La finanza e la banca etica. Economia e solidarietà, Paoline

Riccardo Petrella, Il diritto di sognare, Sperling Kupfer
Riccardo Petrella, Una nuova narrazione del mondo, EMI
Thomas Piketty, Capitale del XXI secolo, Bompiani

Stefano Rodotà, Il diritto di avere diritti, Laterza

Salviato Fabio, Ho sognato una banca. Dieci anni sulla strada di Banca Etica. Feltrinelli
Amartia Sen, L'idea di giustizia, Mondadori,
Amartia Sen, Etica ed economia, Laterza
A. Smerilli - Luigino Bruni, Benedetta Economia, Città Nuova, Roma

Yunus Muhammad, Si può fare! Come il business sociale può creare un capitalismo più umano


Stefano Zamagni, Economia ed etica. La crisi e la sfida dell'economia civile, La Scuola

Collana CAPIRE LA FINANZA